Gettiniezione - JET GROUTING

Il jet grouting o gettiniezione una tecnica che consiste nel disgregare il terreno e nel miscelare lo stesso con prodotti cementizi mediante getti ad alta pressione. Questa tecnica permette di operare in molteplici terreni ed trova diverse applicazioni.

La procedura di gettiniezione avviene con diverse tecniche: monofluido, bifluido, trifluido. Viene utilizzata sia in terreni incoerenti sia in formazioni coesive o rocce decomposte.
I diametri delle colonne ottenibili sono variabili: da 40 a 80 cm. per interventi a solo cemento, a 150 o 200 cm. per quelli di impiego combinato di aria, acqua e cemento. La resistenza a compressione che si ottiene nelle colonne trattate variano, per pressioni sino a 600 bars, tra i 2 e i 4 Mpa su terreni fini; tra i 10 e i 20 Mpa e più per i terreni sabbiosi e ghiaiosi.

Il jet grouting viene solitamente applicata a colonne accostate così da ottenere il trattamento efficace su volumi più ampi. Le colonne giustapposte vengono utilizzate come vettori di trasfermiemento per i carichi verticali, le sollecitazioni inclinate, i carichi orizzontali così come avviene nelle corone anulari di inviluppo di scavi a posso do di cavità in sotterraneo. La gettiniezione viene utilizzata anche come strumento di impermeabilizzazione oltre che di consolidamento.

Share by: